Santa Rita

Santa Rita

22 Maggio

Luci, rose e fede   intrecciate in un prezioso ordito di tradizione per la festa di Santa Rita da Cascia a Castelbuono. Dal 19 al 22 Maggio la Chiesa Di Sant’Agostino diventa,   il  focolare di una profonda devozione.

STORIA DEL CULTO

Il culto si è sviluppato a Castelbuono nel primo decennio del XX secolo, grazie all’interesse e allo zelo di alcune donne e del Sacerdote Don Vincenzo Fiasconaro. Tuttavia un antico affresco della chiesa, voluto probabilmente dai Padri Agostiniani, raffigura la Beata Rita da Cascia, facendo supporre una qualche relazione con la Santa sin dalla Beatificazione, quanto e in che modo fosse conosciuta fra i castelbuonesi prima del 1900 non è chiaro. Certo è però che nel novecento il culto di Santa Rita è sbocciato come una preziosa rosa emanando nel centro abitato la soave fragranza di devozione, sono nate due confraternite (una maschile e una femminile) sotto il suo patrocinio e si è subito provveduto all’acquisto di una statua e all’organizzazione dei festeggiamenti.

LA FESTA OGGI

La festa inizia giorno 19 con l’apertura del triduo di preparazione, la velata della grande tela di Sant’Agostino  e l’esposizione della bella statua di Santa Rita priva degli ori votivi e del Reliquiario.

Segno inconfondibile dell’inizio della festa appaiono sull’altare composizioni di rose e sul portale d’ingresso, incorniciato dall’edera, il bel quadro della Santa. tradizionali sono i “viaggia” alla Santa, che i devoti compiono sia i Giovedì dell’anno sia in occasione della festa.

Giorno 21 prima della Celebrazione Eucaristica Vespertina la statua è adornata con l’oro votivo cucito sul “faral”. la stessa sera ha luogo il Bacio della Reliquia.

La mattinata di giorno 22 è caratterizzata dalle partecipate Celebrazioni, dalla Messa con i confratelli e le consorelle e dalla supplica.

dopo ogni celebrazione ha luogo la distribuzione di pane benedetto chiamato “panuzz i Santa Rita” .Le spese per l’acquisto del pane sono sostenute anche da alcuni devoti che hanno fatto speciale voto.  Durante tutta la giornata incessanti i viaggi alla chiesa e le offerte di fiori e lumini.

Degna conclusione  religiosa l’affollatissima Messa serale.

 Dopo la Solenne Benedizione Eucaristica, una cospicua pioggia di petali  fa  sognare gli animi. Questa particolare tradizione ha affascinato da sempre il popolo castelbuonese che la ripropone in diverse occasioni,ma la Pioggia di Santa Rita resta la più bella e la più emozionante.Lanciati dal tetto della chiesa milioni e milioni di petali  danzan sulle teste dei devoti, un profumo soave di rose ha avvolge tutti. si cerca di prendere e conservare quanti più petali si può (sono benedetti) ed è un privilegio riuscire a prendere un bocciolo o una rosa intera. Nostante l’ingente numero di persone presente  la pioggia è  talmente abbondante da oltrepassare tutte le mani, i caschi, i cappelli alzati e giungere a terra ove lascia un profumatissimo tappeto…. Terreno di gioco per i bambini.

Dopo la pioggia dentro la Chiesa sono  distribuite le rose intere. Queste rose sono state donate dai devoti nei giorni della festa e,benedette,vengono distribuite al popolo.

LA FESTA DI IERI

la festa antica si differenziava per tre aspetti dalla festa attuale: LA PROCESSIONE; I VISTUTI; L’OFFERTA DELLE ROSE

La processione si tenne fino a metà degli anni 50, seppur cominciava a divenire saltuaria. aveva  schema e consuetudini tradizionali.

i vistuti erano i devoti della Santa (soprattutto donne) che indossavano, per voto, un abito del tutto simile a quello della santa per tutti i giorni della festa.

l’offerta delle rose aveva luogo a mezzogiorno in cui erano portate all’altare cesti di petali e di rose intere per omaggio alla Santa. alcuni anni la pratica è stata ripresa con l’offerta di una composizione floreale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: