Quannu t’affacci tu

raccolta da Pitrè a Castelbuono

quannu t’affacci tu cara cuscina

si scuranu li stiddi cu la luna

fusti mpastata di na pasta fina

d’oru e d’argentu la vostra pirsuna

vi miritati di essiri Rigina

di stari allatu a la sacra Curuna

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: