assira ci passai

raccolta da Pitrè (o chi per lui) a Castelbuono

 

assira ci passai dunni Anciledda

na la cammara sua lucia comu na stidda

idda mi parsi graziusa e bedda

ca lu me cori si nciammau di idda

nta lu cuoddu tinia na zagaredda

un pumu russu avia pr’ogni mascidda.

o Diu mi facissi sciannachedda

quantu m’abbrazzu a lu cudduzzu d’idda

guardala là miu Dia quantu era bedda!

ncelu lucia la luna e nterra idda!

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: