Pubblicato da: cuccoangelo | 14 settembre 2012

talmente bello, scolpito dagli angeli

oggi, 14 settembre, la pluri-centenaria tradizione si ripete. Castelbuono si ritrova ai piedi del Santissimo Crocifisso, compatrono della cittadina Madonita. Quel Crocifisso  dal visto talmente realistico e bello che si crede opera degli angeli.
Si narra infatti che un frate francescano (Frate Umile Pintorna?) si stesse occupando della realizzazione dell’opera ma, dopo aver scolpito il corpo, si confuse e non riusciva a concretizzare il volto del Cristo. Pregò incessantemente che gli fosse concessa l’ispirazione dal cielo, improvvisamente i confratelli lo videro in estasi mentre degli angeli guidavano le sue mani per ultimare l’opera.
L’immagine si dimostrò presto miracolosa e il suo culto affiancò per secoli quello del Crocifisso dei cinque veli, sopravvivendo a  quest’ultimo.
Il Viso, i capelli, l’espressività del Cristo Crocifisso ha colpito nell’animo i devoti che da secoli lo portano impresso nei cuori, nell’animo.

Immagine


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: