Pubblicato da: cuccoangelo | 28 ottobre 2010

TERZU IORNU

A bettilemmi su arrivati, duoppu fatt tanta longa e tinta via si ficiru li jorna pi Maria, a sta di pruvvidenza su armati.
San Giuseppei cu pacenza, tuppuliannu porti porti cerca alloggiu e bona sorti, e chiacennu silinziusu unnu iri iddu pensa.
ma un c’è casa pi sti pilligrini, su di tutti ittati a la strania un s’addunanu ch’è Maria!, e unni nasciri duvrà Gesuzzu u Bambini?
San Giuseppi ‘nto parrari, sprummintau ca c’era na rutta binchì lorda e aperta tutta, era pustu unni pusari.
Maria subitu capisci a divina vuluntà , cu umiltati e veru zelu la Signura du Celu, dici ” iamu ‘nta sta rutta e u Signuri druocu sarà!”
San Giuseppi un si duna paci adduluratu, pu Diu ca s’ha ‘ncarnatu mancu avi un un postu arriparatu, e si vota ni maria cu curuzzu arripustatu.
San giuseppi cu l’incegnu ca purtau, ietta sciamma adduma focu e fa nettu chiddu locu, e comu stanu era assai misi a agnuni e ripusau.
Maria Virgini Biata tutta in estasi livata gudiennu o so Diu Gesù ‘nterra ci nasciu!
‘nguscia e chianci u bambineddu, San giuseppi si sduvigghia si cunfunni e s’arruspigghia, e taliannu lu missia dici sulu “quantu è beddu!”
chi cuncursu i genti e di paisani! l’anciuleddi di lu celu calari e a stidda chiù granni addumari, vennu di vicini e di luntani!
pi prima c’arrivaru i picurarareddi, purtannu ricotta e chiù di na iaddina tumazzeddu e occhi rappa di racina, ‘ncelu c’ava spuntatu l’ancileddi!
ragiunamu tutti quanti, iornu biatu chi ni fu datu! u Signuri ni fu mannatu! u Santu di Santi. e priamulu veramenti, ca ni detti la vittoria e ni darà l’eterna gloria, u Signuri di genti!
edicemulu cu vittoria sia sempri eterna gloria o Patri onniputenti, oFigghiu Sapienti e o Spiritu i Buntà pi l’eterna eternità.(si recita un Ave, un Pater e un gloria)

10volte (con i grani del rosario) bedda Matri a racina a to festas’avvicina mai scurdatu sia lu gran nomi di Maria. è maria nostraavvucata sia l’arma cunsulata. ‘nta la nostra nicissità aiutatini picaritàa cinchina è ditta ‘ncelu sarà scritta a Maria la sintemuprisintari ca di grazii è vastu Mari. nu paternostru pi l’ancilurapprisintanti e un recamaterna pi l’animi du priatori ca sunnu tanti!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: